Viaggio in Bretagna: Vitré e il suo castello

La Bretagna è la terra delle falesie, alte scogliere a picco sul mare, dei paesaggi indimenticabili, è anche la terrà di  piccoli borghi con stradine di ciottoli, e colorate case a graticcio.  Vi ho già parlato del mio viaggio in Bretagna alla scoperta di piccole cittadine come Fougères, e di grandi città come Rennes. Oggi vi voglio parlare di un’altra perla di questa regione: Vitré.

Castello di Vitré

All’interno del mio viaggio tra Normandia e Bretagna, prima di spostarmi verso la bellissima Mont Saint Michel, ho avuto l’occasione di fermarmi qui a Vitré.
Questo piccolo borgo, mi ha colpito per il suo centro storico antico ben conservato,  le colorate case a tralicci, e il suo castello medievale.
Come Fougères, infatti, anche Vitré ha mantenuto in ottime condizioni il suo castello costruito nel secolo XI, che rimane come ottima testimonianza dell’epoca.

Il centro storico di Vitré

 

Vitré è una città che mantiene lo stile autentico della Bretagna. Camminando per le sue vie sembrerà di essere all’interno di una fiaba. Il centro storico ha ben mantenuto il fascino di borgo un medievale: stradine strette, portici colorati, case a graticcio, edifici finemente decorati… .

 

Tra strade fiorite, portoni colorati, e il profumo delle boulangeries, perdetevi nella parte più vecchia di Vitré.
Camminando fermatevi a visitare la bellissima Chiesa di Notre Dame. In stile gotico, la Chiesa è stata costruita tra il 1420 e il 1570. Proseguendo troverete Place de la République, dove due volte alla settimana potete vedere il mercato locale.

Altra chiesa bellissima e imponente è la Chiesa Saint-Martin. Una chiesa in stile neo- romanico, con all’interno un bellissimo altare in rame bronzo dorato.

Polmone verde della città  è il bellissimo Jardin du Parc, ideali per le famiglie con bambini, per leggere un buon libro o per fare due passi in tranquillità. 

itinerario in Bretagna

Il cuore di Vitré è sicuramente il suo Castello di origini medioevali. Una fortezza imponente, in posizione strategica, e un bellissimo esempio di architettura miliare, la cui missione era di difendere la Bretagna, allora regno indipendente. Oggi, il castello dopo essere stato dichiarato nel 1872 Monument Historique, è divenuto sede del municipio e museo.

 Vitré e il suo castello

Vitré Bretagna
Castello di Vitré durante una fredda giornata invernale

Città costruita al confine del Ducato di Bretagna, Vitré occupava una posizione strategica, e il suo castello era una fortezza che aveva lo scopo di difendere la regione. Il castello sembra uscito da una fiaba: è circondato da un grande fossato e dotato di ponte levatoio.

Durante la seconda metà del XI secolo Robert I° di Vitré fece costruire il castello come baluardo in difesa del territorio, su uno sperone roccioso che dominava la città. Il castello subì diverse ricostruzioni e ristrutturazioni nel corso della storia. Nel XII secolo la fortezza viene ricostruita con l’attuale pianta triangolare, mentre nel secolo XV saranno Guy XII e sua moglie Jeanne de Lavale – Châtillon a fortificarlo e a renderlo una residenza nobile. È in questo periodo che vengono costruite la Torre Saint- Laurent e la Torre della Madeleine.

Bretagna
Castello di Vitré quest’estate dopo lavori di ristrutturazione

Il castello ha poi subito diverse ricostruzioni sino ad essere adibito a prigione nel XIX secolo.  Nel 1876 Arthur de la Borderie ha dato vita al museo all’interno del castello. Una parte del castello ospita, dunque, un bellissimo museo, mentre, dal 1913 parte di uffici comunali si sono insediati nell’altra ala. Il museo ospitato all’interno ricostruisce la storia del castello, e della città: si trovano in esposizione diversi oggetti ben conservati e ricostruzioni che presentano le stanze com’erano all’epoca del Medioevo.

Costo del bigliettoTariffa  intera : 6€
Durante tutto l’anno si ha la possibilità di partecipare a visite commentate dell’esterno del castello (compresa corte interna) ai seguenti orari:  11:00, 14:30 e 15:30.

Dove dormire a Vitré

Vitré è una città che specialmente d’estate si anima. I locali organizzano attività di diverso tipo: dalle degustazioni alle esibizioni teatrali o musicali. La sera la città si anima. Se avete l’occasione potete quindi passare una notte qui, per risvegliarvi il mattino dopo con il profumo emanato da una delle numerose boulangerie.

Ecco due hotel che vengono 50/60 euro a notte, per una camera doppia.

  • Le Minotel – In pieno centro storico. Stanze davvero carine e ottimo rapporto qualità prezzo.
  • Ibis Vitre Centre – In linea con gli hotel della catena Ibis. Stanze pulite ma semplici. Qualche minuto a piedi dal centro storico.

Bretagna Vitré

Altre informazioni

A 6km da Vitré potete visitare il bellissimo Castello dei Rochers Sévigné. Il castello era residenza estiva di Madame de Sévigné, scrittrice francese. Ora la fortezza è stata adibita a museo ed è aperta solo nei mesi primaverili ed estivi.

Costo del biglietto : Tariffa intera 6€.
Per informazioni: chateau.vitre.bzh

Dove si trova Vitré e come raggiungerla

Vitré è un comune francese di circa 18.000 abitanti, localizzato nel dipartimento Ille-et-Vilaine nella regione della Bretagna, non lontano con il confine con la Normandia. Il Ministero della Cultura francese ha riconosciuto questa cittadina come “città d’arte e di storia” proprio per il suo bellissimo patrimonio artistico, storico e culturale.

Ecco come potete raggiungere Vitré.

In Auto:

In treno:

La macchina rimane forse il mezzo più comodo, in alternativa da Parigi potete raggiungere Vitré con il treno. Da Parigi potete prendere il treno veloce (TGV) che vi porta a Vitré in due ore e mezza circa.

Per maggiori informazioni su orari e prezzi dei biglietti dei treni: www.sncf.com.

Bretagna castello Vitré

E voi siete mai stati in Bretagna? Cosa ne pensate di questi piccoli borghi che hanno mantenuto un fascino medioevale?


25 commenti su “Viaggio in Bretagna: Vitré e il suo castello

  1. Già i vicoletti con tutte quelle case particolari fanno respirare un’aria da fiaba. Il Castello poi è la ciliegina sulla torta! I fratelli Grimm devono per forza aver preso ispirazione da qui per qualcuna delle loro fiabe, non ne ho più dubbi ormai!

  2. che meraviglia, sembra di tornare indietro nel tempo! il castello è favoloso, mi piacerebbe tanto visitarlo e, visto che non sono mai stata in Bretagna, direi che uno dei prossimi viaggi potrei organizzarlo in quella zona

  3. Ma è una meraviglia, sembra un castello da vola, mancano solo il principe e la principessa….Me lo segno nella lista dei miei prossimi viaggi

  4. Hai colto il segno sia con la narrazione che con le foto .. sembra davvero di essere dentro una fiaba. Davvero bello e particolare il borgo =)

  5. Più vedo i posti che visitate o che vorreste vedere e più vorrei partire anche io!
    Anche perché vedo che alla fin fine, i viaggi non costano poi così molto se ci si organizza per tempo

  6. Mi stai ispirando per un itinerario simile al tuo, sai? Potrei passare da Vitré prima di andare a Moint Saint Michel esattamente come hai fatto tu. E adesso corro a leggere anche il post su Rennes per sognare ancora.

  7. La Bretagna, che bellezza! Una terra che non conosco ma che desidero da tantissimo visitare! Dal tuo racconto e dalle foto, Vitrè sembra un paesino meraviglioso, da fiaba! <3

  8. Molto bello, ho la Bretagna nel cuore. Purtroppo quando sono andato ho visitato solo quello di Fougeres lì vicino per motivi di tempo

  9. La Bretagna in generale mi affascina, sto pensando ad un viaggio in primavera e sono indecisa fra la Bretagna o la Danimarca. Comunque tengo presente il tuo articolo perche utilissimo!

  10. E’ anni che sono di andare in Bretagna e questo tuo suggerimento è proprio una chicca, avevo sentito parlare e visto foto di altri paesini favolosi, ma non di Vitre’ ! Grazie per il prezioso contributo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.