Ciclabile della Pusteria: San Candido-Lienz in bicicletta

San Candido-Lienz in bicicletta è una bellissima attività adatta da fare se state programmando una vacanza nella zona della Val Pusteria. È un itinerario adatto anche alle famiglie, se volete fare un bellissimo giro in bicicletta con i bambini.
Il percorso San Candido-Lienz in bicicletta, non presenta particolari difficoltà, ma sa regalare paesaggi stupendi. Questa pista ciclabile parte dalla città di San Candido e si sviluppa per circa 44km, passando il confine con l’Austria e arrivando fino alla città di Lienz.

San Candido-Lienz in bicicletta

San Candido-Lienz in bicicletta

Questa pista ciclabile, conosciuta come ciclabile della Drava “Drauradweg” in realtà parte dalla città di Dobbiaco e si sviluppa per più di 510 chilometri attraversando Italia, Austria, Slovenia e arrivando fino al confine croato-sloveno.

pista ciclabile della Drava
Pista ciclabile della Drava. Fonte: www.drauradweg.com

Noi abbiamo iniziato il percorso dalla città di San Candido, dove abbiamo noleggiato una bicicletta. Il percorso San Candido-Lienz è tutto su pista ciclabile, ben segnalata (contrassegnata con la sigla internazionale R1), immersa nel verde, e per lunghi tratti lontano dal traffico cittadino,

La ciclabile è adatta a tutti i tipi di biciclette e non richiede particolare preparazione. Proprio per la sua facilità e per la sua bellezza, è molto frequentata da famiglie anche con bambini.

Il Percorso San Candido-Lienz in bicicletta

Il percorso parte da San Candido e si sviluppa lungo il fiume Drava, fino a giungere a Lienz in Austria. In realtà si può partire per questo percorso già dalla città di Dobbiaco, a pochi chilometri da San Candido.
Se non avete una vostra bicicletta potete noleggiarla presso uno dei numerosi negozi di noleggio bici che si trovano sia a San Candido sia a Dobbiaco. Noi l’abbiamo noleggiata a San Candido, presso il negozio Papin Sport, e una volta partiti da lì ci sono tantissime indicazioni, è, quindi, impossibile perdersi. Il percorso, poi, è lievemente in discesa, per un dislivello di circa 500mt, quindi non è particolarmente faticoso.

  • Lunghezza percorso: 44km circa
  • Partenza: San Candido (potete partire anche da Dobbiaco)
  • Arrivo: Lienz
  • Dislivello: 500mt
  • Durata: 2/3 ore a seconda dell’andatura e delle soste che decidete di fare.

San Candido-Lienz in bicicletta

La pista ciclabile è per la maggior parte su asfalto, c’è qualche passaggio a livello senza sbarre da attraversare.  L’itinerario si sviluppa nel verde, e potete trovare diverse aree di sosta in cui fermarvi per mangiare uno spuntino, e anche alcune fontanelle. Se partite presto il pranzo potete farlo a Lienz, altrimenti potete portare dei panini, o un pranzo al sacco con voi, e fermarvi in una delle diverse aree attrezzate per pic-nic.
In alternativa, prima di arrivare a Lienz, nella città di Thal si trova anche un buon ristorante in cui fermarsi: Gasthof Aue.
Se per caso non volete o non riuscite ad arrivare fino a Lienz, non vi preoccupate perchè ci sono diverse stazioni ferroviarie intermedie in cui potete prendere il treno. Le stazioni ferroviarie lungo il percorso sono: Sillian, Tassenbach, Abfaltersbach, Mittewald e Thal.

Una delle tappe più belle che si possono fare lungo il percorso è fermarsi alla fabbrica della Loacker per acquistare i loro buonissimi biscotti, e far divertire un po’ i bambini con percorsi e divertimenti pensati appositamente per loro.

Loacker - pista ciclabile San Candido-Lienz
Loacker

Arrivo a Lienz e ritorno

Il ritorno da Lienz potete farlo comodamente in treno, senza quindi dover pedalare.  Molti treni consentono di portare con sé le biciclette in treno e quindi poi restituirle al punto di noleggio da dove siete partiti.
C’è però anche un’altra alternativa. Moltissimi negozi di noleggio biciclette consentono una volta arrivati a Lienz di poter restituire la bicicletta lì in un apposito punto restituzione. Noi abbiamo restituito la bicicletta proprio alla fine della pista ciclabile davanti alla stazione ferroviaria di Lienz. Così facendo abbiamo fatto un giro per la cittadina austriaca, e una volta terminato abbiamo preso il treno per tornare senza avere con noi le biciclette.

Lienz- Austria
Lienz

Questa è la soluzione che consiglio maggiormente perchè spesso i treni da Lienz a San Candido/Dobbiaco sono pieni di passeggeri e quindi è più pratico essere senza biciclette.
Da Lienz c’è un treno circa ogni ora che per San Candido/Dobbiaco e il viaggio dura circa 50/55minuti.

Lienz è una città molto carina. Il suo centro storico è pedonale e pieno di ristoranti e negozietti. Noi abbiamo mangiato in uno dei ristorantini lì in centro, e ne siamo rimasti soddisfatti. Mi piace molto la cucina tedesca, e mangiare qui mi ha ricordato il nostro viaggio in Austria.

Noleggio biciclette

Noi abbiamo noleggiato le biciclette presso il negozio Papin Sport: www.papinsport.com. Il giorno prima della nostra escursione abbiamo chiamato il negozio prenotare.
Arrivati lì il processo è molto veloce, basta avere  un documento valido, vi aiutano a settare la bicicletta in base alle vostre esigenze, vi consegnano una piccola mappa con il percorso e qualche indicazione, e vi regalano anche una bottiglietta d’acqua.
Noi, poi abbiamo scelto di non tornare in bicicletta, ma di restituirla al punto di consegna che il negozio ha proprio davanti alla stazione ferroviaria di Lienz.

Costi

Per noleggiare una bicicletta i costi vanno dai 18-20€ per una city bike o una mountain bike basic, mentre si alzano un po’ se volete una bici elettrica o una MTB sport: 25-30€.
Il percorso per la sua semplicità è fattibile anche con una normale city bike, essendoci poi molte parti in discesa, non richiede particolare fatica a pedalare.
Se decidete di restituire la bicicletta al punto di restituzione a Lienz, e quindi di non portarla in treno con voi il servizio ha un costo di €6,00.
Per quanto riguarda il treno da Lienz a San Candido/Dobbiaco il biglietto per gli adulti costa circa €11. Per informazioni su costi e orari: tickets.oebb.at/en/.

pista ciclabile San Candido-Lienz

Attenzione

Un’alluvione avvenuta lo scorso ottobre 2018, ha gravemente danneggiato una parte della ciclabile. Per questo una parte, per una lunghezza di circa 6km è stata spostata dall’altra parte del fiume, su un sentiero in parte sterrato.


E voi avete mai percorso questa pista ciclabile? O avete mai fatto altri percorsi in bicicletta tra le Dolomiti?

10 commenti su “Ciclabile della Pusteria: San Candido-Lienz in bicicletta”

  1. Bellissima questa ciclabile 🙂 L’ho fatta tanti anni fa con i miei genitori, mia sorella e la nostra cagnolino 🙂 Quanti bei ricordi che mi ha risvegliato questo articolo. Ricordo bene anche la tappa alla Loacker 🙂 Che delizia tutti quei biscotti al cioccolato e alla vaniglia 🙂

  2. Quando studiavo progettazione di itinerari turistici, alla voce “cicloturismo” abbiamo studiato le ciclovie della Carinzia: un’eccellenza e un’esperienza da fare! In effetti anche molti fattibili con i bambini, perchè ci sono tutti i servizi possibili!
    Io comunque qndrei dritta alla fabbrica della Loacker, ehm :D!

  3. Sono stata a Lienz e non avevo idea di questo percorso ciclabile. Mi fa piacere venirne a conoscenza perché l’utilizzo della bicicletta dovrebbe essere incentivato e i luoghi sono incantevoli.

  4. Che bello pedalare in un ambiente verde e fresco, circondati da natura e piccoli scorci di vita. Posso chiederti che tipo di bici noleggia il servizio che menzioni? Io in genere sono molto pignola sulle bici: no mountainbike, devono essere comode e leggere, con una buona distanza manubrio-sella adatto alla mia corporatura.

    • Hanno diverse tipologie di biciclette, e ognuno può scegliere in base alle esigenze. Nel loro sito puoi vedere le possibilità di biciclette che offrono, oppure quando vai al mattino scegli quella più adatta a te. Se hai bisogno, inoltre, loro sono sempre lì per “aggiustare e settare” altezza del manubrio, della sella o altro in base alle tue richieste.

  5. Una gita bellissima che attraversa paesaggi meravigliosi. San Candido è un posto da cartolina. Bella l’idea di noleggiare la bici e lasciarla poi a Lienz così si può visitare la città e tornare tranquilli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!