La gola di Vintgar in Slovenia

La gola di Vintgar in Slovenia è una meraviglia della natura che non potete assolutamente perdervi. Se state pianificando un weekend al Lago di Bled, è una destinazione che si trova a circa 4km dal Lago, si può raggiungere a piedi dal Lago di Bled attraverso dei sentieri, oppure comodamente in auto.

Gola di Vintgar

La gola

Il Parco nazionale del Triglav attualmente ospita questa meraviglia naturale. La gola è stata scoperta solo a fine Ottocento (nel 1891)e da quel momento, sono partiti  gli studi sulla flora del posto, e i lavori per rendere il luogo accessibile ai turisti. Il fiume Radovna, che nasce sulle montagne del Triglav con il suo scorrere, e con le sue acque limpide e cristalline ha scavato questa gola nel corso degli anni,anzi dei millenni. Una volta lì vi sembrerà meraviglioso ammirare questa bellezza della natura. Un percorso dai colori unici e spettacolari. Grazie alle speciali condizioni climatiche, nella gola cresce una tipologia di flora molto particolare, diversa dalla vegetazione della regione, ed è anche per questo che vale la pena prendersi del tempo per visitare questa meta.

Gola di Vintgar Slovenia

Visitare la gola di Vintgar

Il percorso all’interno della gola, è lungo circa 1,6km, e si presenta tutto immerso nella natura, che regala dei paesaggi magnifici, costeggiando il  fiume Radovna. Delle stabili passerelle in legno permettono di percorrere facilmente tutta la gola e di godere di questo posto. Nonostante sia un percorso abbastanza breve, vedrete che il tempo volerà mentre sarete immersi in questo paesaggio naturale.

I rumori del fiume che scorre incessante, alternato a momenti di quiete in cui si rallenta e sembra creare dei piccoli laghetti naturali. Potete ammirare dei veri paesaggi da cartolina.

Slovenia Gola di Vintgar

Questo bellissimo angolo naturale, dai colori stupendi e forti, vi farà rimanere e a bocca aperta. Potete notare numerosi punti davvero suggestivi, dove vale la pena fermarsi per ammirare così tanta bellezza. Dall’alto delle passerelle potete notare come il verde, il turchese e il bianco dell’acqua spumeggiante convivano assieme creando una bellissima tavolozza di colori.

Gola di Vintgar

Seguendo, dunque, il percorso si arriverà ad uno dei punti più suggestivi della gola: la cascata Šum, che, con i suoi 13metri di caduta, è la cascata più grande della Slovenia. Sarà una vera sorpresa trovarla davanti di voi, in tutta la sua maestosità. Se amate, come noi, stare a contatto con la natura questo risulterà un posto fantastico.

Gola di Vintgar

Gola di Vintgar
Cascata Sum

Il sentiero su queste passerelle in legno, non presenta particolari difficoltà, ed è adatto anche a famiglie con bambini, anche se alcuni tratti sono esposti. Visitare questo bellissimo posto naturale potrà prendere anche un’ora e mezza/due ore del vostro tempo (andata, arrivo alla cascata Sum e ritorno al punto di partenza).

Informazioni pratiche

Esistono due accessi alla gola. Noi siamo entrati dall’accesso di Podhom, dove potete trovare anche un ampio parcheggio per l’auto. Il secondo accesso si trova proprio dopo la cascata. Da questo secondo ingresso è possibile raggiungere a piedi la città di Vintgar, ed eventualmente anche la stazione ferroviaria.

L’ingresso alla gola di Vintgar costa €5 per gli adulti (con riduzioni per i bambini, gli studenti e i gruppi). L’orario di apertura è dalle 8:00 alle 19:00. Quando siamo stati noi era possibile pagare solo in contanti.

La gola rimane chiusa nel periodo invernale (novembre/dicembre-marzo).

Un ulteriore informazione che vi voglio dare, ma che vi invito a verificare è che ci avevano informato che nel 2019 il prezzo del biglietto sarebbe aumentato a 9€ per sostenere i numerosi lavoro di restauro. Per ulteriori informazioni: www.vintgar.si


Io mi sono innamorata di questo posto. Se vivessi li vicino ci andrei ogni giorno per rilassarmi in questo ambiente e ascoltare i rumori della natura. Voi siete mai stati alle gole di Vintgar in Slovenia? Oppure avete mai visto dei posti simili?

36 commenti su “La gola di Vintgar in Slovenia”

  1. Ho letto un sacco di articoli sulla Slovenia ultimamente. Devo dire che c’è molto da scoprire e specialmente la sua natura. Parchi , cascate, gole … un immensità di verde fuori dal trambusto del caos . Veramente molto accattivante come prospettiva

  2. Adoriamo passeggiare nella natura e trovare angolini che siano ricchi di vegetazione. Questa gola che non conosciamo farebbe al caso nostro e la segniamo per il prossimo viaggio in Slovenia. Tra le altre cose assomiglia molto alle Grotte del Caglieron che si trovano in Veneto.

  3. Che belle immagini! Noi purtroppo abbiamo visitato il lago di Bled a inizio gennaio e, come precisi nelle informazioni pratiche, la gola era chiusa.
    Il tuo racconto mi sta convincendo che possa valere la pena tornarci nella stagione calda!

  4. Sarà che adoro la natura e adoro passeggiare in mezzo ai boschi e dove ci sono corsi d’acqua. ma questo posto sembra fatto su misura per me. Non ci sono mai stata, me lo sono segnata Gola di Vintgar per la prossima volta che torno in Italia. grazie martina come sempre per i tuoi suggerimenti

  5. per chi ama fare trekking penso che sia il posto ideale, molto rilassante tra l’altro. Me lo segno nella lista dell mie prossime mete da visitare

  6. Non so perché ma non ho mai preso in considerazione la Slovenia come meta per un viaggio. E, invece, devo dire che con questo articolo mi ha stupita, soprattutto perché io amo tantissimo fare passeggiate nella natura, tra il verde, i letti di fiumi e cascate. E sicuramente ci saranno anche luoghi culturali da poter visitare.

  7. Sono così abituata a sentir parlare le mie amiche delle SPA e dei casinò della Slovenia che si trovano sulla costa che mi sono dimenticata che la Slovenia ha anche un “interno” rigoglioso e pieno di natura. Grazie di questo post, perchè mi hai fatto venir voglia di approfondire la conoscenza di questo Paese.

  8. Chissà se riesco a farla anche io in sedia a rotelle… Mi piacerebbe tantissimo. Proverò a scrivere per chiedere se è accessibile o se è prevista in qualche modo l’accessibilità

  9. Sai che anche a me rilassano tantissimo i suoni della natura. Quello della cascata a volte è troppo forte. Senz’altro, le onde che si infrangono sulla spiaggia sono le mie preferite. Bellissima questa gola!

  10. Articolo bellissimo e le foto ancora di più! Questi posti sono meravigliosi, vivo in collina nei boschi praticamente e intorno a me ho un sacco di natura, ruscelli, alberi, campi e respiri un’aria rilassante.
    C’è Pace.
    Grazie di questo consiglio, penso proprio andrò a visitare questo posto

  11. Non conoscevo l’esistenza di questa gola! Più leggo della Slovenia e più mi accorgo che c’è davvero tanto da scoprire! E poi l’idea di fare il percorso a piedi direttamente dal lago mi stuzzica parecchio!

  12. Ma che meraviglia 🙂 adoro questi luoghi così immersi nella natura e lontani dal caos cittadino. Tra l’altro questo post cade proprio a fagiolo 🙂 sto pensando di andare a visitare il Lago di Bled in aprile… non sapevo di questa gola, quindi ti ringrazio 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!