Il Capodanno cinese

Il Capodanno cinese è una delle più importanti festività cinesi, e in cinese chiama Chun jie 春节 o festa di primavera.

In Europa l’anno nuovo comincia il 1°Gennaio, il Capodanno cinese, invece, è legato al calendario lunare. L’anno nuovo secondo la cultura cinese inizia in concomitanza con il primo novilunio, ossia la prima luna nuova dell’anno e può cadere un giorno qualsiasi tra il 21 gennaio e il 19 febbraio.

Capodanno cinese

Nel 2018 il Capodanno cinese si festeggia venerdì 16 febbraio. I festeggiamenti per questa festività durano due settimane e terminano con la festa delle lanterne. Durante queste festività la maggior parte delle aziende cinesi chiude per minimo una settimana (secondo il calendario governativo quest’anno dal 15 al 21 febbraio) alcune anche per due o tre settimane. Questo perchè la Cina è un paese molto vasto, e molti lavoratori si sono trasferiti dalle campagne o dai piccoli villaggi, alle grandi città per lavorare; visto che le festività sono momento di riunione familiare, sono in molti a ritornare al proprio villaggio natale, a volte impiegando anche 2/3 giorni di lungo ed estenuante viaggio.

Secondo l’astrologia cinese, quest’anno, finirà l’anno della capra e inizierà l’anno del cane.

STORIA DEL CAPODANNO CINESE恭喜发财 Capodanno cinese italia

Fin dai tempi più antichi la data del capodanno cinese era legata all’agricoltura e al raccolto. Con il succedersi delle dinastie la data del capodanno è cambiata diverse volte, fino al regno dell’imperatore Wudi (156 – 87 a.C.)che adottò il calendario lunare ancora in uso in Cina.

Secondo una leggenda cinese l’origine di questa festività risale ai tempi antichi in cui in Cina viveva un mostro chiamato Nian 年兽, il quale usciva dalla sua tana una volta all’anno e mangiava uomini e animali. Presto scoprirono che Nian non poteva sopportare la vista del colore rosso e nemmeno i rumori forti.

Capodanno cinese italia

Per questo durante il capodanno cinese il colore principale delle decorazioni è il rosso ed è tradizione festeggiare con fuochi d’artificio, e con la famosa danza del drago. La danza del drago (spesso anche danza del leone) era eseguita con il supporto di musica e tamburi serviva proprio per creare forti rumori e allontanare il mostro.

Ora la danza del drago è un’importante arte figurativa in Cina, per la quale esistono rigide regole di esecuzione e numerose competizioni.

Questa festività ora è un momento di riunione per le famiglie, chiudere assieme l’anno e festeggiare che l’anno nuovo, augurando fortuna e prosperità. Uno degli auguri più diffusi è proprio: 恭喜发财 (Gōngxǐ fācái) che significa ‘Felicità e prosperità!

TRADIZIONI E SUPERSTIZIONI DURANTE IL CAPODANNO CINESE

Secondo le tradizioni cinesi durante il Capodanno è buon auspicio mangiare pesce, questo perchè la pronuncia della parola pesce in cinese, (yú) è omofona alla parola sovrabbondanza (yú).
Altri piatti tipici sono sicuramente i ravioli cinesi (famosi “dumpling” di cui potete trovare una ricetta facile qui).
I piatti tipici sono poi molti altri e variano spesso di regione in regione.

Capodanno cinese

Altre tradizioni e superstizioni riguardo queste giornate suggeriscono di pulire la casa l’ultimo giorno dell’anno per buttare via le cose vecchie e le sfortune,  “prepararsi” all’arrivo della fortuna e della prosperità dell’anno nuovo.
Il primo giorno dell’anno porterebbe sfortuna lavarsi i capelli, mentre è tradizione indossare biancheria intima rossa.

Vi ho già parlato in altro articolo della popolarità di WeChat in Cina; ecco durante le feste questa applicazione è molto usata non solo per scambiarsi gli auguri, ma anche per inviare HongBao 红包 che letteralmente significa “lettera rossa”. Le buste rosse erano le tipiche buste che venivano date come regalo specialmente ai più giovani, e che all’interno contenevano denaro. Con l’avvento di internet anche le buste rosse si sono evolute, e non sono più cartacee, ma virtuali. Con WeChat quindi, si possono inviare buste rosse, che altro non sono che denaro, che viene “depositato” nel conto virtuale che ogni cinese possiede.

Per molti giovani che vivono fuori casa le festività sono l’occasione per ritornare nella propria città natale, e rivedere i genitori. Spesso questa situazione mette a disagio i giovani trentenni cinesi non ancora sposati. I genitori di questi, infatti, sono ansiosi che il figlio o la figlia trovino al più presto il partner ideale con cui mettere su famiglia. Spesso i genitori organizzano incontri con figli di amici o vicini, nella speranza  di che trovino il partner giusto. Proprio per questo in Cina è nato un nuovo servizio in voga presso le nuove generazioni, quello di affittare un fidanzato o una fidanzata. Ci sono parecchi siti internet in cui è possibile scegliere e prendere “in affitto” un partner per questi giorni di vacanza che si finga il proprio compagno.

SEGNI ZODIACALI

Anche l’astrologia cinese è diversa dalla nostra occidentale. Lo zodiaco cinese consta di 12 segni come il nostro, ma associa il segni in base all’anno di nascita. I 12 segni sono: topo, il bue, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, il cavallo, la capra, la scimmia, il gallo, il cane e il maiale.

L’anno nuovo cinese quest’anno sarà l’anno del Cane.
Dell’oroscopo cinese preferisco parlarvi più approfonditamente in un altro articolo.

Qui, invece, preferisco ricordare che il Capodanno cinese è festeggiato dalle comunità cinesi che risiedono all’estero. In Italia ci sono diverse città che organizzano eventi in piazze, come la danza del drago e altre attività che ci permettono di scoprire la cultura cinese, come workshop di calligrafia cinese, esibizioni di danze… .

Milano, Roma, Padova e Venezia sono alcune delle città in cui vengono organizzate manifestazioni per celebrare questa festività.

Voi che ne pensate di queste tradizioni? Avete mai partecipato a questa festa?

 

2 commenti su “Il Capodanno cinese

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: