Alla scoperta di Rennes

Situata a Nord della Francia nella regione Bretagna, di cui è la capitale, Rennes è una tranquilla cittadina francese, dove poter trascorrere una tranquilla giornata o un week end.
Sono amante delle metropoli, delle grandi città, per cui era molto scettica all’idea di scoprire una tranquilla cittadina situata all’estremo nord della Francia. Per me, appunto, era troppo tranquilla!
In realtà Rennes, famosa cittadina francese per il suo polo universitario, vi può regalare un salto nella storia indietro nel tempo, tranquille passeggiate nel centro storico e ottimi assaggi di cucina francese. Qui cercherò di raccontarvi la mia esperienza di cosa si può fare, cosa si può vedere e cosa si può mangiare a Rennes.

È bellissimo esplorare il centro storico della città caratterizzato dalle famose e colorate case a graticcio (con le travi colorate che rimangono a vista) e antiche abitazioni in legno. Passeggiare per questi vicoli vi regalerà una giornata di pace e tranquillità.

rennes

Come raggiungere Rennes

  • in macchina Rennes dista circa 350km dalla capitale. Tenete conto che le autostrade in Bretagna sono gratuite e non prevedono pagamenti di pedaggi. 
  • in treno, il TGV (treno ad alta velocità) impiega poco più di due ore ad arrivare a Rennes. Potete consultare orari e costi nel sito ufficiale. 
  • in aereo, l’aeroporto di Rennes Saint-Jacques vi permetterà di raggiungere in un’ora Parigi. 

Se arrivate in treno potete raggiungere il centro della città con la metro, il biglietto costa €1,50 ed è valido per un’ora su tutti i mezzi pubblici della città. Rennes non è molto grande se contate di visitare il centro non penso vi sarà necessario usare i mezzi: credetemi vi piacerà perdervi per le strette e tipiche stradine della città.

rennes center.JPG

 

Uno degli edifici più storici di Rennes, costruito originariamente nel 1604, è il Palazzo del Parlamento della Bretagna, parzialmente distrutto da un incendio ad inizio del Settecento, è stato ricostruito. Dopo la ricostruzione Il Palazzo del Parlamento della Bretagna, è diventato sede della Corte d’Appello. (Purtroppo non ho potuto fare foto, perché l’edificio era interessato da lavori di manutenzione.)
A pochi passi potete trovare anche il Municipio, a Place de la Maire, e di fronte a questo l’Operà di Rennes.

Opera Rennes
Operà

Rennes è una città che può regalare emozioni, caratterizzata da piccoli ristorantini tipici e “boulangeries”, da pittoresche vie in cui poter assaporare la sua vita cittadina e la sua storia ricca e affascinante.
Lo stesso ufficio del turismo è collocato all’interno della Chapelle Saint-Yves un piccola chiesetta sconsacrata del XV secolo che vi accoglierà con la mostra “Rennes città d’arte” dove troverete origini e storia della città, spiegati con documentari e foto.

Ecco cos’altro potete vedere a Rennes:

La Chiesa di Notre-Dame-en-Saint-Melaine e  Parc du Thabor

Saint Melaine-Rennes
Saint Melaine

 

Non perdetevi la La chiesa fu edificata dove un tempo sorgeva la tomba di San Melanio, primo vescovo di Rennes.  Giusto affianco alla chiesa non potete perdervi il bellissimo Parco di Thabor, considerato uno dei parchi più belli della Francia, e il polmone verde dell’intera città.

Il Parco è enorme, caratterizzato da una grande varietà di piante e fiori, ma non solo, possiamo trovare anche chioschi e voliere. Il parco era un antico frutteto per i monaci che vivevano nell’abbazia lì vicino. Non potete assolutamente perdervi una rilassante passeggiata qui, e ammirare colori e profumi dei fiori. Il nome del parco era stato assegnato dai monaci che lo gestivano nel XVII secolo rifacendosi al Monte Tabor  montagna della Galilea, in Israele, di cui si può leggere nelle Sacre Scritture.

Thabor parc
Parco di Thabor

 

Place du Champ Jacquet

Qui potrete notare le famose “case a graticcio” del XVII secolo, dette ” en pans de bois”  costruzioni con travi in legno a vista, pietra bianca e granito. La piazza è ricca anche di bar e tipici ristorantini, dove vi sarà possibile assaggiare piatti tipici come “les galettes” e bere dell’ottimo sidro.

place du champ Jacquet
Place du Champ Jacquet-Rennes

 

Cathédrale Saint-Pierre de Rennes

Cattedrale (1).jpg

Monumento storico di Francia dal 1906, la Cattedrale di San Pietro è il principale luogo di culto a Rennes. Edificata nel XII secolo, la cattedrale è stata ricostruita nell’Ottocento dopo esser stata parzialmente demolita, per questo si riflettono stili architettonici risalenti ad epoche diverse. Lo stile è neoclassico e la facciata sobria e semplice, contrastano con gli interni decorati. Da non perdere il bellissimo coro e l’organo.

Saint_Pierre.JPG

Les crêpes e Les Galettes

La cucina bretone è ottima: non troppo sofisticata, molto semplice e piacevole.
Troverete molti ristoranti tipici che offrono dei menù fissi, in cui potrete testare diversi tipi di crêpes e galettes, che sono piatti simbolo della regione e assolutamente da provare! Le galettes sono fatte con grano saraceno e ripiene con ingredienti salati come prosciutto, funghi, uova e formaggio.  Le crêpes potete assaggiarle salate oppure dolci, con marmellata, nutella o accompagnate da gelato e salsa al cioccolato. 

crepes.JPG
Galette

Rennes è anche un’importante città universitaria, per cui potete trovare ristorantini e locali, che offrono ottimi menù a prezzo fisso e molto conveniente!

Ovviamente sono molto famosi anche i piatti a base di pesce.
Se avete un auto, o avete la possibilità di noleggiarla non potete assolutamente perdervi una visita a Cancale, splendida cittadina nella costa, dove potrete testare altre specialità bretoni come:

cancale.jpg
Piatto ai frutti di mare
  • piatto ai frutti di mare per provare del buon pesce fresco
  • le ostriche fresche (huîtres) sono un emblema della Bretagna (la loro patria è proprio Cancale.)
  • Coquilles de Saint-Jacques:le capesante
  •   zuppa di pesce e crostacei molto gustosa (la Cotriade).

Il tutto sempre accompagnato da dell’ottimo sidro, una bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione dei frutti delle mele. Ha una bassa gradazione e si accompagna bene a tutti i tipi di piatti.

 

cancale1
Cancale
cancalebeach
Cancale

 

12 commenti su “Alla scoperta di Rennes

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: