Bangkok Jim Thompson

15 giorni in Asia: Itinerario di viaggio

L’Asia è nel mio cuore. Ormai lo sapete che non posso starci troppo lontana, dopo un po’ sento il bisogno di tornarci, di esplorarla e di viverla.

Devo ammettere che non posso prendermi il merito per l’itinerario di questo viaggio, ma che devo ringraziare Paolo per aver pensato le tappe… e vista l’ottima riuscita capisco perché sia stato soprannominato  “PEC travel”!

L’itinerario è stato pensato come un viaggio e visita di nuove città, ma anche come vacanze con dei giorni di relax.

Bangkok Jim Thompson

 

ITINERARIO

Tappe: Bangkok > Singapore > Kuala Lumpur > Pattaya (Koh Larn)

Durata: 15 giorni (viaggio in aereo compreso)

GIORNO 1: arrivo a Bangkok nel pomeriggio, check-in in Hotel.

  • Cena in un ristorante thai “Osha Thai Restaurant” con amici thailandesi, e breve passeggiata serale.
  • Per il soggiorno a Bangkok abbiamo scelto Holiday Inn hotel vicinissimo alle fermate BTS Chit Lom and Siam.

GIORNO 2:

  • Art of Kingdom
  • National Museum
  • Jim Thompson House (se potete, fermatevi a prendere anche solo qualcosa da bere al bar-ristorante, l’ambiente è davvero carino.)

Infine devo confessare che sono un’amante dei massaggi, (in Italia non me ne posso concedere…) e quindi non si poteva che terminare la giornata con massaggio thailandese presso Health Land. Un vero toccasana. Il massaggio thai non è proprio uno di quei massaggi in cui concedersi relax, in quanto si tratta di un massaggio caratterizzato da manovre e manipolazioni abbastanza forti. Solo alla fine o addirittura il giorno dopo potete assaporare dei suoi benefici. 

Bangkok_Itinerario in Asia

 

 

GIORNO 3

  • Wat Phra Kaew
  • Wat Arun
  • Wat Pho
  • Wat Saket

Potete scegliere di visitarli anche tramite una “mini-crociera” chiamata “9 temples cruise”.

Infine serata all’insegna della scoperta della vita notturna di Bangkok! 🙂

GIORNO 4

  • Ayutthaya visita al mercato galleggiante, dove abbiamo anche assistito a una breve performance di teatro thailandese.
  • Ci siamo concessi il pranzo presso Sala Ayutthaya Hotel vista l’ottima vista che concede sul Parco Nazionale di Ayutthaya. (I prezzi sono più vicini a prezzi di ristoranti occidentali, ma l’ambiente è davvero bello, affacciandosi sul fiume regala un’ottima visita del Parco).
  • Parco Nazionale Ayutthaya
  • Post cena presso Sirocco Bar del Lebua Hotel. Da qui potete godere un’ottima visita su Bangkok. (Attenzione la sera in cui sono andata io era davvero pieno di gente e ci si pestava i piedi, e i prezzi dei drinks per me un po’ troppo eccessivi.)

GIORNO 5

  • Volo Air Asia per Singapore. Air Asia è una compagnia aerea low-cost, ma per quanto mi riguarda il servizio è superiore a quello di compagnie low-cost europee.

Costo del biglietto circa €70,00. Ho scelto la tariffa Premium: bagaglio in stiva (essendo una compagnia low-cost non è compreso nella tariffa “base”) + “speedy boarding + snack in volo). Non ho acquistato il biglietto con largo anticipo, ma se acquistato per tempo trovate ottimi prezzi, e soprattutto diversi tipi di pacchetti e servizi.

  • Arrivo Singapore presso Park Hotel Alexandra prima “perlustrazione” della città.
  • Serata a Clarke Street

Singapore

 

GIORNO 6

  • Isola Sentosa e Universal Studio. Perlustrarla e girarla a piedi mi è davvero piaciuto molto! Potete arrivare fino al Punto meridionale dell’Asia Continentale. (Almeno così era indicato..)

 

Singapore

 

GIORNO 7

  • Giardino Botanico, Garden by the Bay, China Town e Little India
  • Raffles Lounge bar per assaggiare il famoso Singapor Sling.

GIORNO 8

  • Volo Air Asia per Kuala Lumpur in tarda mattinata. Prezzo €65 (“Tariffa Premium” con stesse condizioni dell’altro biglietto bagaglio in stiva + speedy boarding + snack a bordo)
  • KLCC Petronas Tower (acquistate biglietto con largo anticipo da casa!)
  • Cena cinese con amici del posto

GIORNO 9

  • Batu Caves compreso tour guidato “Dark Carve”
  • Museo della Scienza-Petrosains Science Discovery Centre (causa caldo eccessivo abbiamo dovuto cedere e non ho potuto ammirare tempio cinese Thean Hou Temple).

GIORNO 10

  • Volo Air Asia per Bangkok Don Mueng
  • Spostamento a Pattaya

GIORNO 11

  • Relax
  • Cena thailandese sulla spiaggia Ristorante The Glass House

GIORNO 12

  • Koh Larn (Coral Island). Prendete uno scooter e giratela tutta… è fantastica!
  • Cena thailandese presso il ristorante Cabbage&Condoms (non prendete paura per il nome..)

Thailandia beach

GIORNO 13

  • Sanctuary of Truth Temple Pattaya
  • Cena thailandese presso Mum Aroi
  • Spettacolo serale “Tiffany night Show” (Cabaret con molta autoironia e divertimento)

GIORNO 14

  • Ritorno in Italia

3 commenti su “15 giorni in Asia: Itinerario di viaggio

    • Ciao! Un pochino ambizioso si, perché mi piace vedere e fare un sacco di cose (chissà tra quanto mi ricapiterà l’occasione! – mi ripeto sempre). I giorni di relax e di vacanza finali comunque sono stati utili per recuperare le forze! 🙂

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: