Cinque esperienze da provare a Vienna

Ho avuto l’occasione di visitare Vienna lo scorso anno per Capodanno e di vivere la città durante i festeggiamenti per l’anno nuovo. Contrariamente a quello che pensavo (si, avevo un po’ di pregiudizi…), Vienna è in realtà una città piena di vita. Questa capitale offre mille esperienze diverse da provare.
Se volete un consiglio sui posti in cui mangiare a Vienna vi consiglio di leggere il mio articolo: “Dove mangiare a Vienna: 5 posti da provare”.

Dalla vita culturale alla movida serale, Vienna si rivela una città che sa come affascinare, conquistare e far divertire: ecco quindi quelle che secondo me sono le esperienze che chi visita questa città non può perdere (al di là dei classici luoghi da visitare!).

Esperienze da provare a Vienna

Vienna offre molteplici possibilità, per diverse esigenze, ha un patrimonio artistico, culturale, storico e architettonico stupendo. Se state organizzando un viaggio a Vienna so già che avete messo in programma la visita a “must” come Schönbrunn e il Castello del Belvedere, ma con questo articolo vi voglio invitare a considerare anche altre tappe che potete inserire nel vostro itinerario.

Cosa vedere a Vienna

Il Prater di Vienna

Impossibile visitare Vienna senza accarezzare l’idea di fare un giro nella zona del Riesenrad, la famosissima ruota panoramica che si trova presso il parco del Prater. Viene giustamente considerata il simbolo della città e non è un caso che l’intera zona sia popolatissima e ricca di bar e di localini sempre pieni di vita. Un bel giro in quest’area è una delle esperienze da provare a Vienna.

La zona ospita, infatti, anche il Prater Verde un parco ricco di alberi che vi farà immergere nella natura. Il posto è ideale per concedervi una passeggiata, un giro in bicicletta o se siete amanti dello sport come me, un po’ di movimento. Questa zona è inoltre caratterizzata anche da bar, caffè, ristoranti e stand gastronomici che permettono di assaggiare l’ottima cucina tedesca. Infine, qui potete trovare anche il Museo del Cioccolato, una delle tappe più golose della città!

esperienze da provare a Vienna

Una gita sul Danubio

Anche in questo caso, vi parlo di una di quelle esperienze che vale la pena provare nella capitale austriaca. Se vi trovate a Vienna, avete l’ottima occasione per prenotare una gita sul Danubio in una delle sue mille formule diverse.

Si tratta infatti di un’esperienza che si può vivere in diversi modi: potreste ad esempio optare per un semplice tour in battello, cosa che vi permetterà di visitare la città da un’altra prospettiva. Oppure, se il vostro budget lo permette, potete scegliere di godervi l’aperitivo o una romantica cena a lume di candela in barca. Ricordatevi però che, in quest’ultimo caso, spesso bisogna vestirsi in modo adeguato per l’occasione: vi suggerisco quindi di mettere in valigia anche vestiti eleganti da donna per voi e almeno una bella giacca con una cravatta abbinata per lui.

Passeggiare sulla Ringstrasse

Considerato da molti come una delle vie più belle al mondo, camminare la Ringstrasse diventa di diritto una delle esperienze da provare a Vienna. Questo viale, dalla particolare forma a ferro di cavallo, fu costruito per ordine del re Francesco Giuseppe I per sostituire le antiche mura medievali. È una via che mostra tantissimi palazzi storici, fra cui si trova il Palazzo della Borsa, il Parlamento, l’Università di Vienna e una serie di musei davvero splendidi.
La Ringstrasse è famosa per i suoi numerosi Caffè che erano luogo di ritrovo per filosofi e intellettuali. La strada è lunga più di 5km, e potete percorrerla una parte a piedi e una parte magari prendendo il tram in superficie, e ammirandola dal finestrino.

Vienna

Un giro a Tarborstrasse

Adoro visitare i posti non turistici, e Tarborstrasse rappresenta un piccolo gioiellino spesso sottovalutato dai visitatori che giungono in Austria. Si tratta del quartiere ebraico viennese, ricco di templi e di sculture dal profondo significato storico, culturale e religioso. Naturalmente non mancano nemmeno qui i mercatini e i vari negozi, insieme alla fabbrica della porcellana di Augarten (famosissima in tutto il mondo).

I mercatini di Natale

In un periodo come questo non potrei non consigliarvi un tour fra i mercatini di Natale più famosi di Vienna: vi basti pensare a quello organizzato in Maria Theresien Platz, oppure il mercatino natalizio di Freyung o a piazza Am Hof. L’atmosfera della città nel periodo natalizio è davvero magica e i mercatini offrono ottimi spunti per comprare qualche regalino originale! In numerose aree della città potete trovare piccole e carine casette in legno che servono piatti della cucina austriaca (e ottima birra) oppure oggetti tipici della città.

esperienze da provare a Vienna

La capitale austriaca si presenta come un’ottima meta per una viaggio che risponde a diverse esigenze. Le esperienze da provare a Vienna sono davvero numerose, io qui ne ho elencate sono alcune, ma presto vi fornirò un itinerario più preciso.

E voi siete già stati a Vienna? Cosa vi è più piaciuto di questa città?

30 commenti su “Cinque esperienze da provare a Vienna”

  1. Sono stata tante volte a Vienna ma mai nel periodo natalizio, chissà che belli i mercatini! Aggiungerei alla lista il panorama sulla città dal tetto del Duomo di Santo Stefano, la coloratissima Hundertwasserhaus e le sale dell’Albertina 🙂

  2. Ciao 🙂 Non sono stata mai a Vienna. Non mi dispiacerebbe visitarla anche perché, da golosona quale sono, non posso perdermi il Museo del Cioccolato! 😉
    Maria Domenica

  3. Vienna fa parte della mia lista di posti da visitare da molto tempo ormai e dopo aver letto il tuo articolo, ho solo più voglia di prenotare un biglietto e partire quasi subito!

  4. sono stata a Vienna l’anno scorso per un weekend. Purtroppo non ho visto né il Prater né il quartiere ebraico. Mi è piaciuta moltissimo come città e spero di tornare presto per visitare anche queste due zone che mi ero persa in precedenza!

  5. Io sono andata a Vienna da piccolissima. È da tempo che vorrei tornarci perchè non ricordo quasi nulla. Sicuramente terrò presente questo articolo, anzi me lo salvo, perchè vorrei provare i tuoi consigli 🙂

  6. Vienna é nel mio cuore. Ho vissuto lì per un po’ per seguire l’amore. L’ho visitata anche da turista, in stagioni diverse, quando non ci abitavo piú. Come te ho celebrato Capodanno, divertendomi tantissimo e danzando il valzer in piazza, allo scoccare della mezzanotte. 🙂

  7. sono stata davvero tanti anni .. considera che è stata la gita scolastica che abbiamo fatto al quinto anno di liceo .. mi piacerebbe davvero tornarci =)

  8. Sono stata a Vienna ad agosto ma non l’ho visitata come avrei voluto. Purtroppo ci siamo stati solo 3 giorni e meritava sicuramente un periodo più lungo. Per questo abbiamo deciso di tornarci presto. Di tutte le cose che hai elencato, ad esempio non ne abbiamo fatta nessuna, se non vedere il castello di Schonbrun e il Belvedere… Direi che dobbiamo rimediare assolutamente.

  9. Ho visto Vienna in estate e mi è piaciuta moltissimo, ma deve essere una favola visitarla durante l’inverno e a fine anno. Mi hai ricordato che devo ritornarci, con la neve .. mi mancano tantissime cose da vedere

  10. Anche a noi Vienna è piaciuta parecchio: sarà l’atmosfera magica del Natale, tra mercatini e mille luci! Noi eravamo stati per l’8 dicembre. Però non abbiamo visto il quartiere ebraico, grazie per la chicca!

  11. Sono stata a Vienna qualche anno fa, non avevo ancora il blog, ma per le feste natalizie deve essere spettacolare! 🙂 Io quest’anno mi “consolerò” con Amsterdam!

  12. Vienna era una delle mete papabili per il nostro Capodanno e a me non ispirava molto ma da quello che leggo invece era da provare. Lo segno per il prossimo anno

  13. Sono andata a Vienna con laia famiglia, e ho “mancato” il giro in battello, che certamente farei se ci tornassi col mio compagno. Quando una città è attraversata dall’acqua, è sempre bello approfittarne per vederla da un’altra prospettiva!
    Mi spiace aver saltato anche il quartiere ebraico, che, da come lo descrivi, sembra molto interessante!

  14. Sono stata a Vienna circa 4 volte: aggiungerei il Cafè Demel considerato uno dei migliori e il famoso Cafè Sacher dentro all’Hotel Sacher, credo che la loro mitica torta la conoscono tutti.

  15. Vienna ha il suo fascino in tutte le stagioni. Aggiungerei il Naschmarkt il mercato vecchio (sono 2) dove acquistare il pepe al limone, molto particolare vi assicuro, e il famoso Cafè Sacher dove gustarsi la loro mitica torta.

  16. Adoro Vienna e la gita in battello deve essere un vero sogno, eppure non mi farei sfuggire per nessuna ragione al mondo il Museo della cioccolata!
    Spero di visitarla presto: articolo salvato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!