15 giorni in sud est Asiatico: Itinerario di viaggio

L’Asia è nel mio cuore, soprattuto il sud est asiatico. Ormai lo sapete che non posso starci troppo lontana, dopo un po’ sento il bisogno di tornarci, di esplorarla e di viverla.

Devo ammettere che non posso prendermi il merito per l’itinerario di questo viaggio, ma che devo ringraziare Paolo per aver pensato le tappe… e vista l’ottima riuscita capisco perché sia stato soprannominato  “PEC travel”!

L’itinerario è stato pensato come un viaggio e visita di nuove città, ma anche come vacanze con dei giorni di relax.

Bangkok Jim Thompson

ITINERARIO di viaggio in sud est asiatico

Il nostro itinerario di viaggio in sud est asiatico è cominciato in Thailandie e poi è proseguito a Singapore e in Malesia.

Città visitate : Bangkok > Singapore > Kuala Lumpur > Pattaya (Koh Larn)

Durata: 15 giorni (viaggio in aereo compreso)

tappa 1: thailandia

GIORNO 1: arrivo a Bangkok nel pomeriggio, check-in in Hotel.

  • Cena in un ristorante thai “Osha Thai Restaurant” con amici thailandesi, e breve passeggiata serale.
  • Per il soggiorno a Bangkok abbiamo scelto Holiday Inn hotel vicinissimo alle fermate BTS Chit Lom and Siam.

GIORNO 2: si parte con l’esporazione della città.

  • Art of Kingdom
  • National Museum
  • Jim Thompson House (se potete, fermatevi a prendere anche solo qualcosa da bere al bar-ristorante, l’ambiente è davvero carino.)

Infine devo confessare che sono un’amante dei massaggi, (in Italia non me ne posso concedere…) e quindi non si poteva che terminare la giornata con massaggio thailandese presso Health Land. Un vero toccasana. Il massaggio thai non è proprio uno di quei massaggi in cui concedersi relax, in quanto si tratta di un massaggio caratterizzato da manovre e manipolazioni abbastanza forti. Solo alla fine o addirittura il giorno dopo potete assaporare dei suoi benefici.

Bangkok_Itinerario in Asia

GIORNO 3

  • Wat Phra Kaew
  • Wat Arun
  • Wat Pho
  • Wat Saket

Potete scegliere di visitarli anche tramite una “mini-crociera” chiamata “9 temples cruise”.

Infine serata all’insegna della scoperta della vita notturna di Bangkok! 🙂

GIORNO 4

  • Ayutthaya visita al mercato galleggiante, dove abbiamo anche assistito a una breve performance di teatro thailandese.
  • Ci siamo concessi il pranzo presso Sala Ayutthaya Hotel vista l’ottima vista che concede sul Parco Nazionale di Ayutthaya. (I prezzi sono più vicini a prezzi di ristoranti occidentali, ma l’ambiente è davvero bello, affacciandosi sul fiume regala un’ottima visita del Parco).
  • Parco Nazionale Ayutthaya
  • Post cena presso Sirocco Bar del Lebua Hotel. Da qui potete godere un’ottima visita su Bangkok. (Attenzione la sera in cui sono andata io era davvero pieno di gente e ci si pestava i piedi, e i prezzi dei drinks per me un po’ troppo eccessivi.)

tappa 2: singapore

GIORNO 5

  • Volo Air Asia per Singapore. Air Asia è una compagnia aerea low-cost, ma per quanto mi riguarda il servizio è superiore a quello di compagnie low-cost europee.

Costo del biglietto circa €70,00. Ho scelto la tariffa Premium: bagaglio in stiva (essendo una compagnia low-cost non è compreso nella tariffa “base”) + “speedy boarding + snack in volo). Non ho acquistato il biglietto con largo anticipo, ma se acquistato per tempo trovate ottimi prezzi, e soprattutto diversi tipi di pacchetti e servizi. Singapore è una delle città del sud est asiatico che più amo, potete consultare qui l’articolo completosu cosa vedere a Singapore.

  • Arrivo Singapore presso Park Hotel Alexandra e prima “perlustrazione” della città.
  • Serata a Clarke Street

Singapore

GIORNO 6

  • Isola Sentosa e Universal Studio. Perlustrarla e girarla a piedi mi è davvero piaciuto molto! Potete arrivare fino al Punto meridionale dell’Asia Continentale. (Almeno così era indicato..)

Singapore

GIORNO 7

  • Giardino Botanico, Garden by the Bay, China Town e Little India
  • Raffles Lounge bar per assaggiare il famoso Singapor Sling.

tappa 3: malesia

GIORNO 8

  • Volo Air Asia per Kuala Lumpur in tarda mattinata. Prezzo €65 (“Tariffa Premium” con stesse condizioni dell’altro biglietto bagaglio in stiva + speedy boarding + snack a bordo)
  • KLCC Petronas Tower (acquistate biglietto con largo anticipo da casa!)
  • Cena nel quartiere di China Town

GIORNO 9

  • Batu Caves compreso tour guidato “Dark Carve”
  • Museo della Scienza-Petrosains Science Discovery Centre (causa caldo eccessivo abbiamo dovuto cedere e non ho potuto ammirare tempio cinese Thean Hou Temple).
  • Central Market
  • Moschea Nazionale

tappa 4: Mare e relax

GIORNO 10

  • Volo Air Asia per Bangkok Don Mueng
  • Spostamento a Pattaya

GIORNO 11

  • Relax
  • Cena thailandese sulla spiaggia Ristorante The Glass House

GIORNO 12

  • Koh Larn (Coral Island). Prendete uno scooter e giratela tutta… è fantastica!
  • Cena thailandese presso il ristorante Cabbage&Condoms (non prendete paura per il nome..)

Thailandia beach

GIORNO 13

  • Sanctuary of Truth Temple Pattaya
  • Cena thailandese presso Mum Aroi
  • Spettacolo serale “Tiffany night Show” (Cabaret con molta autoironia e divertimento)

GIORNO 14

  • Ritorno in Italia

3 commenti su “15 giorni in sud est Asiatico: Itinerario di viaggio”

    • Ciao! Un pochino ambizioso si, perché mi piace vedere e fare un sacco di cose (chissà tra quanto mi ricapiterà l’occasione! – mi ripeto sempre). I giorni di relax e di vacanza finali comunque sono stati utili per recuperare le forze! 🙂

      Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.